ORARI DI RICEVIMENTO

*** mettere nuovi orari ***

RAPPORTI CON LE FAMIGLIE

Ricevimento individuale dei genitori scuola primaria

  1. In tutte le scuole primarie dell'Istituto i docenti dedicano almeno due ore nei mesi di ottobre, novembre e marzo al ricevimento individuale dei genitori.
  2. I docenti in servizio in più scuole effettueranno il ricevimento alternando la loro presenza nei plessi in base alle indicazioni della Presidenza.
  3. Il ricevimento si svolge nei plessi al termine della programmazione.
  4. Il colloquio dovrà durare al massimo quindici minuti.
  5. I docenti di inglese e religione incontreranno i genitori delle classi prime a partire dal mese di novembre.
  6. Il ricevimento avviene, per tutti i docenti, su appuntamento preso tramite il libretto personale degli studenti almeno 5 giorni prima.
  7. L'appuntamento può essere richiesto sia dai genitori che dai docenti.
  8. Il docente assente nel giorno del ricevimento, qualora abbia fissato degli appuntamenti, è tenuto ad avvisare l'ufficio di segreteria che, nei limiti del possibile, provvederà tempestivamente ad informare gli interessati.
  9. Il responsabile di plesso individua, sentendo il parere dei collaboratori scolastici, il luogo del ricevimento individuale, curando che si tratti di un luogo accogliente, nei limiti degli spazi e dell'agibilità della scuola.
  10. In caso di necessità le informazioni urgenti tra docenti e genitori sono garantite in momenti da concordare

Ricevimento individuale dei genitori scuola secondaria di 1° grado

  1. In tutte le scuole secondarie dell'Istituto i docenti con orario full time dedicano almeno un'ora settimanale al ricevimento individuale dei genitori. I docenti con orario a part time o impegnati anche in altra scuola dedicano al ricevimento almeno mezz'ora alla settimana.
  2. I docenti faranno in modo che la distribuzione delle ore di ricevimento della stessa classe sia limitata al minor numero di giorni nella settimana. Il Dirigente verifica la distribuzione degli orari, proponendo eventuali modifiche.
  3. Il ricevimento avviene, per tutti i docenti, su appuntamento preso tramite il libretto personale degli studenti. Ogni docente indica il numero massimo di genitori che, di norma, lo potranno incontrare nell'ora fissata.
  4. L'appuntamento può essere richiesto sia dai genitori che dai docenti.
  5. Se ritenuto opportuno, al colloquio può essere presente anche l’alunno, previo assenso del docente presente in classe.
  6. Il docente assente nel giorno del ricevimento, qualora abbia fissato degli appuntamenti, è tenuto ad avvisare personalmente i genitori tramite libretto, ove l'assenza sia prevedibile e programmata. In caso di assenza improvvisa, darà comunicazione degli appuntamenti all'ufficio di segreteria che, nei limiti del possibile, provvederà tempestivamente ad informare gli interessati.
  7. Il genitore impossibilitato a presentarsi al colloquio già concordato con il docente è invitato ad avvisare telefonicamente dell’impedimento la segreteria dell’Istituto.
  8. Nell'ora di ricevimento, qualora non siano fissati appuntamenti, il docente è da ritenersi esonerato dalla presenza in servizio e potrà essere utilizzato, su sua disponibilità, per ore eccedenti o altre attività.
  9. Il responsabile di plesso dovrà individuare, sentendo il parere dei collaboratori scolastici, il luogo del ricevimento individuale, curando che si tratti di un luogo accogliente, nei limiti degli spazi e dell'agibilità della scuola.
  10. Nel caso il docente in orario di ricevimento debba necessariamente essere utilizzato in sostituzione di docenti assenti, previa sua disponibilità, si dovrà concordare con i genitori la possibilità di rinviare l’appuntamento.
  11. Il ricevimento individuale verrà sospeso durante gli scrutini.

Ricevimento generale

  1. Allo scopo di agevolare la possibilità per i genitori di incontrare in uno stesso pomeriggio il maggior numero di docenti, l'Istituto organizza il ricevimento generale due volte per anno scolastico a dicembre e aprile.
  2. Nella scuola primaria il ricevimento si tiene in un solo giorno, di norma dalle ore 16.30 alle ore 19.30, con la presenza di tutti i docenti.
  3. I docenti in servizio in più scuole svolgeranno il ricevimento utilizzando anche le ore di programmazione della giornata, a partire dalle ore 14.30, effettuando due ore e mezza in un plesso e altre 2 ore e mezza nell’altro, secondo le indicazioni della Presidenza.
  4. Nella scuola secondaria il ricevimento si tiene in due pomeriggi, di norma dalle ore 16.30 alle ore 19.30. I docenti saranno divisi in due gruppi dalla Presidenza, con l’obbligo di essere presenti nel pomeriggio assegnato. Ciascun plesso organizzerà in modo autonomo la distribuzione dei docenti nelle aule.
  5. I docenti della secondaria di 1° grado che prestano servizio in due Istituti effettueranno due ore di ricevimento.
  6. I giorni del ricevimento saranno diversi tra la scuola secondaria e la scuola primaria e non devono coincidere con i giorni di rientro.
  7. Il colloquio dovrà durare al massimo dieci minuti, rinviando ad un successivo appuntamento il genitore che avesse bisogno di approfondimenti.
  8. I docenti assenti sono tenuti al recupero nei giorni successivi previo accordo con la Presidenza.

Assemblee dei genitori

  1. Rientrano in questi rapporti anche le assemblee con i genitori, a qualunque titolo, fino ad un massimo di tre per classe e per anno scolastico.

Verifiche

  1. I risultati delle interrogazioni e delle verifiche sono riportati sempre sul libretto personale nello stesso giorno in cui vengono consegnati ai ragazzi o al più tardi entro i successivi cinque giorni.
  2. Nella scuola primaria e secondaria la comunicazione può avvenire consegnando la verifica agli alunni affinché la facciano vedere e sottoscrivere ai genitori.
  3. I genitori possono chiedere di avere copia delle verifiche che vanno consegnate entro cinque giorni dalla richiesta che va effettuata in segreteria compilando apposito modulo. Non è richiesto di pagare il costo delle fotocopie che si intende coperto dal contributo volontario annuale.