Art. 1 - Preferenza

1. E’ accordata la preferenza a soggetti che, per finalità statutarie, per le attività svolte, ovvero per altre circostanze, abbiano in concreto dimostrato particolare attenzione e sensibilità nei confronti dei problemi dell’infanzia e dell’adolescenza (art. 41 comma 1 decreto 44/2001).

 

Art. 2 – Criteri di garanzia

1. L’Istituto Comprensivo di Borgoricco si impegna nella ricerca di risorse finanziarie necessarie per la realizzazione di specifici progetti didattici, previsti dall’offerta formativa.

2. La stipula dei contratti rientra nelle attività negoziali di competenza del dirigente scolastico, il quale rappresenta l’Istituto Comprensivo in qualità di legale rappresentante.

3. I contratti di sponsorizzazione stipulati dall’Istituto dovranno contenere  i seguenti criteri di garanzia:

  1. Le clausole di sponsorizzazione devono garantire la tutela dell’immagine della scuola e delle finalità educative didattiche dell’Istituto;
  2. Le finalità e l’immagine pubblica delle aziende/privati che effettueranno la sponsorizzazione non devono contrastare con i fini istituzionali della scuola;
  3. I contributi volontari e le sponsorizzazioni possono essere rivolti al POF nel suo insieme, oppure ad un singolo progetto;
  4. Le modalità della sponsorizzazione (messaggi, strumenti e canali di comunicazione, sedi, destinatari, occasioni e situazioni, durata, frequenza) devono essere preventivamente concordate con il Dirigente Scolastico e chiaramente indicate nel contratto;
  5. I messaggi dello sponsor non devono contenere pubblicità ingannevole;
  6. Lo sponsor interessato dà garanzia di serietà e correttezza morale nell’ambito della sua attività;
  7. Si preveda comunque una durata non superiore ad un anno scolastico, con possibilità tuttavia di rinnovo;
  8. Il Dirigente Scolastico può valutare l’opportunità di stipulare contratti anche con più aziende similari;
  9. Il contratto non deve prevedere né vincoli od oneri che comportino spese da parte della scuola e/o da parte delle famiglie, né impegni della scuola che possano disattendere le norme di tutela della “privacy” o lo sfruttamento delle immagini degli alunni;
  10. Le risorse finanziarie saranno oggetto di variazioni di bilancio qualora non siano conosciute al momento della predisposizione del piano annuale;
  11. L’accordo di sponsorizzazione deve essere approvato dal Consiglio d’Istituto, che valuterà anche la convenienza per la Scuola sotto il profilo finanziario o materiale (donazioni ecc.) e le modalità di pubblicizzazione dello sponsor;
  12. L’Istituto Comprensivo ha il diritto alla risoluzione del contratto in caso di inadempimento da parte dello sponsor di quanto disposto alle lettere a, b, d, e, f, g, h, i, k dell’art. 2;
  13. Di norma i soggetti interessati alle sponsorizzazioni sono:
  •  
    • ENTI LOCALI: per progetti ed iniziative che coinvolgono le scuole del territorio, nel caso specifico le scuole dell’Istituto Comprensivo sono frequentate da studenti provenienti da comuni diversi pertanto vengono coinvolte le amministrazioni locali dei Comuni di Borgoricco e di Villanova di Camposampiero.
    • REGIONE E PROVINCIA: per iniziative che riguardano un più vasto ambito territoriale.
    • SOGGETTI PRIVATI: grazie ad azioni di sponsorizzazione viene coinvolto il maggior numero di soggetti privati interessati e/o disponibili a collaborare con la scuola per la promozione di attività culturali  rivolte agli alunni, alle famiglie e ai docenti.